Due chiacchiere con Antonio di Ruota +

Come nasce Ruota +?
Tutto inizia grazie ad un viaggio in bici in Costa Azzurra, fatto insieme a Fabrizio nel 2005. Prima di allora non ero un grande appassionato di bici, mentre Fabrizio la utilizzava per spostarsi in città. Nel 2008 alcune vicissitudini vissute con il mio lavoro precedente mi hanno portato a creare qualcosa di mio. Ho coinvolto Fabrizio e poco dopo anche Pietro, che invece lavorava nel settore già dal 1987. Nel 2009 abbiamo aperto il primo punto vendita sulla Strada Parco, in via Ravasco che oggi è gestito interamente da Adriano ed è dedicato al mondo mountain, mentre noi 3 ci siamo spostati nel nuovo negozio in via Cavour, inaugurato a marzo di quest’anno, dove trattiamo city bike, da corsa o a scatto fisso.

Qual è la vostra filosofia?
La funzionalità di una bicicletta deve andare di pari passo con la cura estetica. Viaggiamo tantissimo. Frequentiamo le più importanti fiere di settore e ci documentiamo molto anche su internet. In questo modo possiamo offrire ai nostri clienti tutte le ultime novità. Cerchiamo di proporre tutti quei prodotti che i nostri concorrenti non hanno. Ecco perché possiamo dire di essere diventati un punto di riferimento per gli amanti della bici.

Cosa lo rende speciale?
Sicuramente la personalizzazione. Siamo in grado di rendere una bicicletta unica: dal colore ai telai all’assemblaggio. Possiamo anche raggiare le ruote come più preferisce il cliente. Chi si rivolge a noi può crearsi una bici interamente personalizzata. Trattiamo i principali marchi di bici e vendiamo tutti gli accessori per il cicloturismo. Trattiamo anche l’abbigliamento tecnico, quello street, oltre a skate e longboard. Il secondo punto vendita è altamente specializzato sul mondo mountain, il luogo dove trovare bici e accessori adatti ad esplorare su due ruote le montagne abruzzesi. Inoltre per chi non vive a Pescara abbiamo un sito di e commerce che ci permette di vendere in tutta Italia.