Due chiacchiere con Fabio, Marco e Max di Libreria K

Come nasce Libreria K?
La Libreria K esiste già dal 2011. Fabio e Max l’avevano aperta su via Conte di Ruvo. Tutti e tre avevamo avuto un’esperienza comune in “Carta Straccia” una fanzine autoprodotta. Dopo un breve periodo di pausa abbiamo scelto di dare nuova vita alla Libreria e l’8 febbraio abbiamo aperto la nuova sede in pieno centro, in quella che era una vecchia sartoria. Un locale più ampio, adatto ad ospitare i nostri libri e soprattutto chi vuole godersi il momento della lettura, comodamente seduto sul nostro divano.

Qual è la vostra filosofia?
Con questa rinascita abbiamo scelto di porci come alternativa ai mercati generalisti del libro, offrendo un catalogo estremamente ricercato. Per “libromaniaci”. I libri vengono scelti chirurgicamente e spaziano dalla più ampia narrativa, alla saggistica, dalla storia, alle arti visive e grafiche, dai testi illustrati ai fumetti d’autore con un’attenzione maniacale alle case editrici indipendenti di tutta Italia. Ci riteniamo dei “Mastro Librai” e ogni libro che entra qui dentro rispecchia perfettamente la nostra filosofia: una ricerca matta e disperata di alta qualità, per buoni intenditori.

Cosa lo rende speciale?
L’esperienza del libro deve essere estrapolata dalla vita stressante e frenetica. Per questo motivo abbiamo deciso di creare un piccolo angolo di relax, arredando la libreria con un divanetto, dove accomodarsi e scegliere tra quei 5-6 libri che proponiamo a chi si rivolge a noi. Inoltre abbiamo scelto di mostrare le copertine, perché il libro è un feticcio e anche l’impatto visivo ha il potere di catturare l’attenzione. Tutti i giorni, al mattino, regaliamo un libro. Mettiamo un volume sul muretto di fronte al nostro negozio e chi lo desidera può prenderlo e portarlo a casa con sé. Dato che siamo la Libreria K, chi compra libri i cui autori hanno il nome che inizia per “K” riceverà un buono sconto sugli acquisti successivi. Inoltre organizziamo presentazioni ed eventi in cui il libro si abbina alla musica, alla ricerca, alla vita sociale.