Due chiacchiere con Daniela di Giappo

Come nasce Giappo?
Il ristorante, di cucina giapponese, esiste da circa 6 anni, durante i quali si sono succedute due gestioni. Nel 2012 sono venuta a contatto con questa realtà. La cucina giapponese era per me un mondo completamente nuovo. Appassionata da sempre della ristorazione, dopo gli studi alberghieri e delle esperienze in diversi ristoranti stellati, mi è capitata tra le mani questa sfida che ho preso al volo, che mi ha portato fuori dalla cucina più a contatto con il pubblico. Con l’esperienza sul campo e corsi professionali di cucina giapponese, ho imparato a conoscere ed amare i gusti nipponici. Ho scelto di creare un ambiente dove l’evoluzione continua è il primo grande ingrediente.

Qual è la vostra filosofia?
L’attenzione e la ricerca continua di materie prime di altissima qualità sono i primi passi per ottenere piatti di livello. Quella che proponiamo è una cucina giapponese, adattata ai sapori della nostra tradizione e ai gusti dei clienti. Il semplice fatto di abbinare la degustazione di vino ai sapori giapponesi è un fatto tipicamente italiano. Proprio per venire incontro ai gusti nostrani, ci siamo dotati di un’ampia scelta di vini italiani e stranieri, con una particolare attenzione al biologico. Ovviamente offriamo la possibilità di assaggiare tè verdi, saké e birre artigianali giapponesi.

Cosa lo rende speciale?
Accompagniamo i clienti in un vero percorso di conoscenza della cultura culinaria giapponese. Per chi viene per la prima volta nel nostro locale e non ha mai assaggiato sushi abbiamo strutturato il menù Kaiseki, una combinazione di piatti dai gusti meno decisi, con meno crudi e più specialità cotte. I nostri sono menù stagionali, sulla base della freschezza delle materie prime. Per il pranzo abbiamo elaborato, dei menù convenienti molto particolari: le Bento Boxes, pranzo tipico della cucina giapponese, una vera e propria “scatola” contenente combinazioni calde o fredde, che variano di giorno in giorno da consumare in ristorante, da portare via o da ricevere direttamente a casa.