Due chiacchiere con Paola di Blu Magnolia

Come nasce Blu Magnolia?
Io e mio marito, Marco Villani, ci siamo trasferiti a Pescara dalla Puglia. Venivamo da un settore completamente diverso, ma grazie ad alcuni viaggi in America, siamo rimasti letteralmente affascinati dal concetto Bakery, quest’unione di dolce e salato. E’ così che abbiamo deciso di investire nel campo e a luglio del 2013 abbiamo aperto il nostro locale proprio a Pescara, città pronta per questo tipo di attività, aperta e accogliente che ci ha permesso di coronare il nostro sogno di regalare a tutti i clienti piccoli momenti felici. Qui facciamo colazioni classiche italiane, ma anche americane. Aperitivi e pranzi veloci.

Qual è la vostra filosofia?
Abbiamo voluto coniugare il classico mood americano delle bakery con la nostra italianità. Molte ricette infatti le abbiamo rivisitate per adattarle maggiormente al gusto italiano. Cerchiamo di proporre ai nostri clienti cose sempre nuove, rigorosamente fresche e fatte da noi.

Cosa lo rende speciale?
Speciali sono i nostri cupcakes, i nostri pancakes sia salati che dolci, fatti al momento, e in generale il nostro mood americano, con prodotti particolari. Speciale è anche la scelta di avere un laboratorio a vista dove viene creato tutto ciò che presentiamo. Speciali sono le nostre torte e in particolare quelle decorate e i corsi di Cake Design per ogni livello che organizziamo nel nostro locale.