“Come è profondo il mare” diventa l’inno del movimento No Ombrina, nato per salvaguardare la Costa dei Trabocchi con la sua acqua cristallina e le vallate morbide ricoperte di vigneti.
La canzone del cantautore bolognese Lucio Dalla è stata rivisitata da 35 artisti e si è fatta portavoce della lotta contro la costruzione della piattaforma petrolifera “Ombrina Mare”. Le trivellazioni nel nostro Adriatico potrebbero causare gravi danni non solo al territorio ma anche e ai cittadini che vivono lungo la costa, nuocendo all’immagine di Abruzzo “Regione Verde d’Europa”.
Le note di Dalla, reinterpretate per questa nobile causa, suonano come un duro monito contro chi sembra non voler sentire chi invece vuole proteggere una delle meraviglie del territorio abruzzese.
Il videoclip, a cui hanno partecipato cantanti come Domenico Imperato, Nicola di Camillo, Matteo Battistini, è stato presentato lo scorso 18 maggio dal coordinamento No Ombrina in occasione della imminente manifestazione del 23 maggio a Lanciano.

Nobile la causa, bellissima la canzone, emozionante il video. Godetevelo!